PELLE GRASSA E ACNEICA?

La pelle grassa è un biotipo cutaneo sgradevole che crea frequentemente imbarazzo. Questa condizione è dovuta ad un’iperseborrea cioè ad un’eccessiva produzione di sebo e l’origine è talvolta costituzionale ma spesso frutto di errori nella gestione della cosmesi quotidiana.


ECCO LA SOLUZIONE >

PROBLEMI DI CELLULITE?

Averne provate tante contro la cellulite non significa aver percorso la strada giusta. La cellulite è una patologia in continua evoluzione, richiede quindi, sempre un intervento terapeutico con una corretta diagnosi: solo così si potrà, insieme, raggiungere l’obiettivo.


ECCO LA SOLUZIONE >

MACCHIE CUTANEE?

La pelle è esposta continuamente a numerose aggressioni che, unite all’invecchiamento cutaneo fisiologico, possono indurre la comparsa di discromie o macchie. Un’indagine accurata permetterà di comprendere quali cause ne hanno portato alla comparsa e di definire così il corretto intervento terapeutico.


ECCO LA SOLUZIONE >

Vuoi perdere peso?

Seguire una dieta studiata sulla propria persona, con un piano alimentare specifico per i propri bisogni, è quanto servirebbe ad ognuno di noi per vivere sani ed in forma. d ognuno la sua dieta però, visto che tutti siamo differenti, e non solo in termini di età, statura e peso.


ECCO LA SOLUZIONE >

Denti macchiati?

In un’epoca in cui il perseguimento della bellezza è fondamentale, avere un bel sorriso ci aiuta a migliorare i nostri rapporti interpersonali, ci fa sentire più sicuri di noi stessi.


ECCO LA SOLUZIONE >

Seguici su

Paura del dentista e come combatterla

Paura del dentista e come combatterla

Chi non ha paura del dentista alzi la mano! Dagli ultimi dati dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), risulta che la paura del dentista, altrimenti detta odontofobia, è un vero e proprio disturbo che colpisce circa il 20% delle persone. Una fobia spesso riconosciuta come irrazionale da chi ne soffre eppure così radicata da causare tachicardia se non addirittura attacchi di panico.

Paura del dentista: quali sono i fattori

Tanti sono i fattori che portano alla paura del dentista: la personalità, le persone ansiose sono le più soggette a tale fobia; le passate esperienze negative, che siano personali o vissute da una persona cara; la perdita di controllo, che potrebbe portare a svenimenti o ad attacchi di panico.

La principale motivazione però è quella legata alla paura del dolore. Gli strumenti odontoiatrici, trapano e siringa su tutti, si rivelano essere i principali nemici degli odontofobici.

 

Sudorazione, tachicardia, giramenti di testa diventano così forti e insopportabili non appena solo si pensa a uno di questi strumenti che l’unica alternativa che si presenta è quella di non andare più dal dentista.

Infatti, è proprio questa la soluzione che adotta chi ha paura del dentista: rimandare le visite e ricorrere a terapie antibiotiche o antidolorifiche generiche, tentando di aggirare il problema senza rendersi conto che si sta contribuendo a peggiorare la situazione presente.

Perché possiamo non avere più paura del dentista?

Proprio per andare incontro a chi soffre di odontofobia, negli ultimi anni si sono diffuse nuove tecniche che permettono di non provare dolore rendendo più serena l’esperienza dal dentista.

Sedazione cosciente o analgesia

La prima è quella della sedazione cosciente, o analgesia, che consiste in una somministrazione controllata di sedativi (a base di protossido d’azoto e ossigeno) per via inalatoria. Questa tecnica – gratuita presso i nostri centri Medical Pro Forma – provoca rilassatezza, ma senza perdita di coscienza o di riflessi, e permette al paziente di ridurre l’ansia e di superare tranquillamente lo stress causato dalla visita o dall’intervento al quale deve sottoporsi.

Siringa senz’ago

Un’altra tecnica a nostra disposizione è quella della siringa senza ago che si contraddistingue per essere indolore e sicura. Infatti, i pazienti che si sono sottoposti a un qualsiasi trattamento che prevedesse l’uso di tale siringa hanno potuto constatare la totale mancanza di dolore riportando al massimo una sensazione di pressione nell’area in cui è avvenuta l’infusione.

Nei centri Medical Pro Forma, su richiesta, sono disponibili entrambe le tecniche, per la gioia di tutti i pazienti e dei loro denti!

Anestesia generale in struttura protetta

L’anestesia generale pone il paziente in una temporanea condizione di perdita di coscienza: un medico anestesista si occupa di tenere sotto controllo i parametri biologici del paziente, mentre l’odontoiatra esegue tutte le fasi dell’intervento in totale sicurezza.

Medical Pro Forma garantisce questo servizio su richiesta del paziente in camera operatoria presso una struttura protetta con medico anestesista.

Al termine dell’intervento, il paziente viene monitorato per il tempo necessario fino alla dimissione che avviene dopo qualche ora dallo stesso.

 

Ecco perché con Medical Pro Forma possiamo dimenticare la paura del dentista!

No Comments

Leave a Reply